Terme Sardara

Terme Sardara: dove sono

Situate a meno di un’ora da Cagliari e Oristano, e a meno di due ore da Sassari, le Terme di Sardara ( anche conosciute come Antiche Terme di Sardara) sono il primo centro termale della Sardegna, costituito nel 1898. Il centro termale e la Spa-Centro Benessere fanno entrambi parte dell’Hotel Antiche Terme di Sardara.

Andiamo dunque a scoprire le terme della Sardegna!

 

L’hotel Antiche Terme di Sardara

Per quanto riguarda l’hotel Antiche terme di Sardara, l’ospite può scegliere tra 77 camere: camere con Balcone, Junior Suite, Superior o Standard. Se invece volete provare un’esperienza più particolare, si può scegliere di soggiornare nella Suite con Jacuzzi privata. Per chi volesse optare per delle vacanze in famiglia ci sono delle camere triple o quadruple, adatte per i bambini. Sempre per i bambini, ci sono degli spazi idonei come i campi da Tenniscampi da Bocce, percorsi per Mountain Bike. Se invece si preferisce restare all’interno della struttura, i più piccoli possono giocare a Ping Pong e Calcio Balilla.

 

Il parco

Le Antiche Terme di Sardara sono le uniche terme immerse in un vasto parco naturale di otto ettari. All’interno di questo parco è attivo un percorso benessere chiamato “Percorso Vita”. All’interno del parco si può anche fare trekking. Nel parco è importante sottolineare che ci sono i colori e gli aromi tipici della Sardegna. Dunque, l’ospite può assistere a profumi e visioni di Olivi, Mirto, Oleandri, Lecci, Carrubi, Rovere, Fichi d’india, Cisto, Corbezzolo, Lentischio, Olmi e Eucaliptus.

Si sa, questa struttura è il punto di partenza ideale per escursioni di interesse culturale, archeologico e naturalistico in tutto il centro-sud Sardegna. Da qui, infatti, l’ospite può scegliere di spostarsi per vedere il Castello di Monreale, il Castello di Sanluri e Laconi, ma anche le Miniere di Montevecchio e le Dune di Piscinas.

 

Area fitness

Alle Antiche Terme di Sardara c’è un’area fitness, dedicata all’attività fisica, ma anche a lezioni di palestra. Queste, possono essere fatte in un pacchetto personalizzato o anche semplicemente in maniera libera nel parco o nelle piscine termali. C’è un’équipe di specialisti che suggerisce programmi individuali con l’obiettivo di migliorare elasticità, mobilità e resistenza. Inoltre, si può partecipare a sedute in maniera individuale o collettiva di yoga, pilates, postural gym, acqua fitness, qi gong.

 

Il thermarium

Il Thermarium è una struttura di recente installazione alle Antiche Terme di Sardara. Si tratta di un’area in cui è possibile effettuare un percorso benessere di circa 45 minuti. Questo comprende la sauna finlandese, il bagno turco, le docce filiformi emozionali. Inoltre, c’è una zona SPA relax con angolo tisane e frutta fresca. Per accedere al thermarium, è necessario avere un accappatoio, un costume, delle ciabatte, un telo e c’è anche l’obbligo della cuffia. Tutti questi accessori sono acquistabili o noleggiabili in hotel, qualora l’ospite non ne avesse già uno personale.

 

Le acque termali.

Le acque termali delle Antiche Terme di Sardara trovano le sue origini nel percolamento delle acque meteoriche. Infatti, queste scendono a migliaia di metri di profondità e riemergono, mineralizzate, ad una temperatura che varia da 45 a 60°C. L’acqua minerale di Sardara è classificata come acqua “bicarbonato-alcalino-sodica, ipertermale“. È raro trovare, in Italia, un’acqua termale di questo tipo. La prima utile si trova in Europa, ossia le acque di Vichy.

L’acqua termale in Sardegna era utilizzata già al tempo dei protosardi del XVI secolo. A testimoniarlo è una presenza di un nuraghe nel parco delle Terme. Probabilmente l’acqua era utilizzata a scopi votivi. I primi riferimenti storici si trovano intorno al III secolo a.C., quando i Romani costruirono le Antiche Terme delle quali restano significative, anche se scarne vestigia. Per via della vicina colonia fenicio-punica di Neapolis erano conosciute con il nome di “Acquae Neapolitanae”. Con la diffusione della Fede Cristiana il tempio pagano delle Antiche Terme fu dedicato a Santa Maria ad Aquas, donde l’attuale denominazione della località.

 

Trattamenti alle acque e ai fanghi termali

Alle Antiche Terme di Sardara è possibile sottoporsi ad alcuni trattamenti alle acque e ai fanghi termali. Proprio per le loro caratteristiche chimico-fisiche, questi due trattamenti hanno un effetto eudermico molto alto, stimolano il microcircolo ed il metabolismo cutaneo. Nello specifico, svolgono un’azione antinfiammatoria, antisettica e detergente. Le problematiche maggiormente indicate a questo tipo di trattamenti sono prevalentemente gli inestetismi come la cellulite, l’acne, l’invecchiamento precoce. Infine, si possono effettuare gli idromassaggi in acqua minerale ed i trattamenti al fango vellutato termale.

 

Fanghi e maschere

Tra i trattamenti che prevedono l’uso di fanghi e maschere, avevamo parlato della maschera eudermica al fango vellutato. Ha una durata di 30 minuti e la sua applicazione è mirata allo sfruttamento delle qualità purificanti e al contempo decongestionanti delle acque e dei fanghi termali. Dopo la detersione della pelle, questa è preparata per l’applicazione che terminerà con l’essiccamento del fango maturo. Al termine della maschera, si esegue un massaggio con crema idratante arricchita di oli essenziali che cambiano a seconda dei tipi di pelle.

Si segnala anche il peeling, della durata di un’ora. Rivolto solo alle donne, è un trattamento che favorisce la rigenerazione cellulare determinando una migliore ossigenazione della pelle. In più, è stato rilevato un assorbimento dei principi attivi contenuti nel fango termale e nei prodotti cosmetici.  Si inizia con uno scrub di tutto il corpo eseguito con fango maturo, quindi notoriamente ricco di sali minerali e oligoelementi. Al termine dello scrub l’ospite è sottoposto ad un idromassaggio termale agli oli essenziali, terminando con un massaggio idratante.
Va detto che l’applicazione del fango termale maturo, proprio perché è arricchito con oli essenziali, svolge un’azione tonificante ed elasticizzante della pelle. Dunque l’idromassaggio ha funzione rivitalizzante.

 

Trattamenti Orientali

Nella struttura è anche possibile effettuare dei trattamenti orientali. Tra questi, il massaggio ayurvedico, della durata di 60 minuti, indirizzato al miglioramento della circolazione arteriosa ed il ritorno venoso. Inoltre, stimola il sistema linfatico. Ancora, il massaggio Thai, che combina i punti di digitopressione della Medicina Cinese con uno stretching assistito ispirato allo Yoga. Si possono fare anche trattamenti shiatsu e massaggi hot stone. Quest’ultimo, in particolare, dura 50 minuti ed utilizza il potere terapeutico delle pietre riscaldate, appoggiate sul corpo e strofinate sulla pelle. Ha un eccellente potere disintossicante, decontratturante, rivitalizzante e circolatorio.

Altri trattamenti

Gli altri trattamenti che si possono effettuare nelle Antiche Terme di Sardara sono: il massaggio rilassante antistress, della durata di 45 minuti, che favorisce il rilassamento ed il riequilibrio psicofisico. L’effetto principale è quello di decontrarre il tessuto muscolare ed a detossinare l’organismo. Ancora, il fango corpo tonificante, anche questo della durata di 45 minuti, l’idromassaggio termale. tra i trattamenti più particolari, invece, si segnala il trattamento Dolce Attesa, della durata di 45 minuti e dedicato alle donne in gravidanza. Questo massaggio ha la funzione di alleviare l’affaticamento delle gambe con manualità drenanti. Infatti, è distensivo e rilassante sia per la schiena che per il viso.

Ancora, il massaggio californiano, che dura un’ora ed è rivolto a chi cerca un momento di vero relax. è un massaggio incentrato sul piacere, per coloro che hanno voglia di abbandonarsi e ritrovare l’armonia col proprio corpo. È particolarmente indicato per le persone stressate e sovraffaticate. Sempre rivolto solo alle signore, il linfodrenaggio da 60 minuti. Si tratta di un massaggio che contrasta pesantezze e gonfiori ridonando un piacevolissimo senso di leggerezza. Viene effettuato esercitando lievi pressioni in direzione del flusso della linfa verso i linfonodi. Inoltre, la tecnica applicata permette di effettuare dei tocchi e movimenti circolari a spirale o a pompa. Uno degli effetti principali di questo massaggio è l’effetto antiedematoso, quindi che migliora il microcircolo e restituisce alla cute sensibilità ed elasticità. Si segnala inoltre un effetto estetico, contro la cellulite. Alla cellulite, tuttavia, è dedicato un massaggio specifico di 45 minuti.

 

Le cure

Alle Antiche Terme di Sardara è possibile effettuare trattamenti di medicina moderna. Infatti, la struttura poggia sull’assunto che vede il raggiungimento di un perfetto equilibrio psicofisico da salvaguardare attraverso tre tappe fondamentali: la prevenzione, la cura, la riabilitazione. In questo centro è dunque determinante l’organizzazione specialistica pluridisciplinare, che proprio per la sua efficienza e meticolosità assicura le più ampie possibilità diagnostiche, terapeutiche e riabilitative.

È possibile effettuare cure idropiniche, cure inalatorie, per la sordità rinogena e anche la riabilitazione termale, indirizzata al recupero della condizione ot­timale di salute. Della riabilitazione termale fa anche parte la riabilitazione motoria, incentrata sul recupero della locomozione, in seguito a forti traumi o interventi chirurgici.

 

Estetica e Benessere

Infine l’area estetica e benessere. Alle Antiche Terme di Sardara c’è la possibilità di curare il proprio benessere facendo particolare attenzione all’estetica. in particolare la medicina termale gioca un ruolo molto significativo, dal momento in cui può inserirsi in questo contesto di salute proponendo trattamenti adeguati.

Questi sono principalmente effettuati con fanghi e acque, che stimolano il microcircolo ed il metabolismo cutaneo, esplicano azione an­tinfiammatoria, antisettica e detergente. Trovano perciò indicazione nel trattamento di molti ineste­tismi causati da affezioni come la cellulite, l’acne, l’invecchiamento.

Share:

Facebook
Twitter
Pinterest
LinkedIn
On Key

Related Posts

Grotte di Camerano

Grotte di Camerano Se state visitando le Terme nelle Marche, e vi trovate in provincia di Ancona, sappiate che a soli 4 km di distanza

Terme nelle Marche

Generalità sulle Terme marchigiane nelle varie province Al pari di molte altre regioni d’Italia, anche le Marche sono ricche di centri termali e strutture in

terme di chianciano

Terme Sensoriali di Chianciano

Vacanza di relax alle Terme Sensoriali Chianciano La vita odierna è sempre più frenetica, sempre più veloce: se state leggendo questo articolo sulle Terme Sensoriali

Terme di Sassetta

Dove si trovano? Le Terme di Sassetta si trovano nel Comune di Sassetta in provincia di Livorno. Questo comune si trova nella Val di Cornia,

Terme di Catullo

Terme di Catullo: le terme decantate dal poeta Catullo Riconosciute dal FAI, il Fondo Ambiente Italiano, la fondazione italiana che si occupa della tutela, della