Centri Benessere in Trentino Alto Adige

Relax in Trentino Alto Adige

Se sei appassionato di montagna, allora certamente non puoi perderti il Trentino Alto Adige come meta di sport invernali e di relax.

Come già descritto in un articolo dedicato, le Terme in Trentino Alto Adige sono molto numerose e molto frequentate tra gli amanti delle Terme in montagna. Tra queste spiccano le Terme di Merano, le Terme Pejo e le Terme di Levico e Vetriolo.

A completamento dell’offerta c’è anche una notevole presenza di Spa e Centri Benessere in Trentino Alto Adige, tra cui spiccano i seguenti:

 

Centri Benessere in Trentino Alto Adige: Centro acquatico Dolaondes a Canazei

Una prima proposta per godere un giorno di relax in Trentino Alto Adige è rappresentata dal centro acquatico Dolaondes. Situata a Canazei, in provincia di Trento, si tratta di una struttura articolata in 2400mq e divisa in due aree: un’area Water&Fun ed una Sport&Fitness. A loro volta, queste aree comprendono, rispettivamente, una zona Eghess Wellness ed una Eat&Drink.

 

L’area Water&Fun

Quest’area è dedicata alle piscine ed agli scivoli, quindi a tutti coloro che volessero unire il benessere al divertimento. Ci sono sei vasche e piscine, sia interne che interne, ognuna di loro con una propria peculiarità. Poiché nell’area esterna c’è anche uno scivolo parabolico esterno con oblò che affaccia sulle montagne, tra le sei vasche rientra anche la vasca di arrivo con una temperatura dell’acqua di 32 gradi. Per maggiori informazioni sullo scivolo (altezza, difficoltà e specifiche tecniche) si consiglia di approfondire sul sito di Dolaondes.it.

 

Le piscine e le vasche

Si parte dalla piscina semiolimpionica, una piscina interna le cui specifiche tecniche sono 25m x 12,9m, profondità tra 1,35m e 1,80m. Questa vasca ha un’omologazione CONI, è dotata di 5 corsie e la temperatura dell’acqua è di 28°C. A seguire, la vasca Fun con lettini idromassaggio, in cui si possono effettuare delle docce nucali, ma anche il nuoto controcorrente. La temperatura dell’acqua è di 32 gradi. Per quanto riguarda l’area esterna, si parte dalla Piscina salina che è a forma di L ed è dotata di 5 lettini idromassaggio, 3 docce nucali. Ha una concentrazione salina del 4% ed una temperatura acquatica di 32 gradi. La vasca è fruibile in ogni stagione.

Infine, c’è una vasca dedicata ai bambini dagli 0 ai 3 anni: la Vasca KIDS, che è arricchita da una grotta illuminata e da piccoli giochi acquatici come la cascata e lo scivolo. La temperatura dell’acqua è la più alta di tutte le altre vasche: si raggiungono i 34°C.

Si segnala anche una Vasca Whirlpool situata al primo piano, con area relax ed isolata acusticamente. La capienza massima è di 10 persone e la temperatura dell’acqua è di 32 gradi.

 

La zona Eghess Wellness

Quest’area è il vero è proprio centro termale della struttura: infatti, comprende vari bagni che sfruttano le proprietà terapeutiche dell’acqua. Solo per citarne alcuni, in quest’area c’è l’hammam, l’idromassaggio, il frigidarium, il bagno romano. Più particolari sicuramente le cabine vapore: conifere, thalasso, camomilla. Ancora, il tepidarium, la zona relax, la sauna finlandese e la bio-sauna, che è indicata a seguito di sforzi muscolari come lo sci o il trekking. Infatti, i vapori caldi alternati ai getti d’acqua calda, sciolgono la tensione muscolare.

 

La zona relax

Soffermiamoci sulla zona relax: si tratta di uno spazio strutturato in modo che l’atmosfera e la temperatura favoriscano la conversazione, la lettura e la musicoterapia. Ci sono delle docce, ma anche ninfee rivitalizzanti. Queste funzionano con acqua fredda nebulizzata che è stata precedentemente arricchita con essenza alla menta naturale. Si può effettuare anche cromoterapia di colore blu. Completano l’esperienza le piogge tropicali con essenza naturale al maracuja a cui è abbinata, sulla scia tropicale, una cromoterapia di colore arancione.

Della zona relax ddell’EghessWellness Center fa parte anche un reparto massaggi. Qui, gli operatori qualificati professionalmente possono effettuare un massaggio scozzese laterale rivitalizzante, un massaggio occidentale rilassante, ma anche un trattamento curativo e sportivo.

 

Centri Benessere in Trentino Alto Adige: Centro Wellness Cervo Lavarone

Un’altra opzione per godere un giorno di relax alle terme in Trentino Alto Adige è quella di passare del tempo al Lavarone Wellness. Questa struttura è anch’essa in provincia di Trento, nell’omonima località che dà il nome al centro: Lavarone Cappella. È un comune situato a circa 1200 metri di altitudine e che fa parte della Comunità degli Altipiani Cimbri, di cui è capoluogo. Ci sono più ipotesi sull’origine del nome; tra queste, una vede proprio l’acqua al centro: si ipotizza che la toponomastica derivi dai termini latini labilabarelabescerelabefactarelabium: ossia “paese modulato dalle acque che erodono il suolo”.

 

La zona acquatica

Per quanto riguarda le piscine, all’interno del centro benessere si trova una piscina coperta con acqua a 30° C. La sua caratteristica principale risiede nella bassa profondità che la rende una struttura prioritaria per molti tipi di ginnastica in acqua e riabilitazione. Sono indicati, infatti, tutti coloro che soffrono di problemi traumatici a seguito di incidenti o operazioni. La piscina è inoltre dotata di una zona adibita al gioco dei bambini in sicurezza. In quest’area ci sono, infatti: tubi, tavolette e braccioli, ma anche dischetti, cavallucci e altri giochi per i bambini più piccoli che ancora non riescono a nuotare.

Nella zona acquatica sono situate anche due vasche idromassaggio a 36° C. queste sono indicate maggiormente per rilassare i muscoli, dato che ci sono delle pompe jet e soffianti attivabili in manuale. È proprio l’ospite, dunque, a decidere quando attivare l’acqua e come posizionarsi, per godere il maggiore relax. L’ idromassaggio, inoltre, risulta particolarmente efficace specie dopo una seduta in sauna, in quanto i muscoli di tutto il corpo sono già distesi dal calore.

Per i prezzi, offerte e accessi si consiglia di consultare l’apposita sezione del sito di lavaronewellness.it.

 

La Beauty Farm

Per chi volesse accedere ai trattamenti proposti nella Beauty Farm, questi spaziano tra i bagni salutari ed i massaggi corpo.

Per quanto riguarda i massaggi, molto particolare è il massaggio delle alpi. L’elemento cardine di questo trattamento sono proprio i principi attivi alpini, che però si uniscono a tecniche di massaggio personalizzate. Queste, a loro volta, si alternano al tocco della coppettazione tradizionale. L’obiettivo dei massaggi alpini–healthcare è quello di favorire un’intensa disintossicazione, rigenerazione e profondo rilassamento.

Per quanto riguarda i bagni salutari, invece, consigliamo senza dubbio il bagno al timo serpillo e pino cembro. Il timo serpillo stimola il metabolismo della pelle, rafforza i nervi e potenzia il microcircolo cutaneo. Se invece lo si unisce al pino cembro, che agisce in particolare sulla circolazione sanguigna, il risultato è che questo bagno salutare rafforza sia l’apparato respiratorio che il sistema nervoso.

Nella Beauty Farm, poi, è possibile sottoporsi anche ad elisir speciali (come scrub al melograno e kiwi) e trattamenti classici di estetica. Tra questi, l’epilazione in tutte le sue forme, il solarium, la manicure, la pedicure.

Tutti i trattamenti, gli elisir, i massaggi ed i pacchetti sono consultabili a questo link.