Grotte di Camerano

Grotte di Camerano

Se state visitando le Terme nelle Marche, e vi trovate in provincia di Ancona, sappiate che a soli 4 km di distanza dalle Terme dell’Aspio, avrete la possibilità di accedere alla città sotterranea più bella delle Marche, meglio conosciuta come Grotte di Camerano.

Questo è un luogo davvero unico nelle Marche e si trova appena a sud di Ancona, a ridosso del Monte Conero. Al di sotto dell’attuale borgo di Camerano si cela infatti una vera e propria città sotterranea, che è resa oramai fruibile da diversi anni. E’ stata esplorata e studiata dai componenti del Gruppo di Ricerca Storica del Conero di Camerano dal 1976 al 1983. Si sono rivelate come una rete ipogea ad andamento labirintico con vari ingressi, molto spesso comunicanti tra loro. Occupano principalmente il sottosuolo del centro storico di Camerano, nell’area compresa tra Piazza Roma e le Vie Maratti e San Francesco, sotto la zona conosciuta come “Rupe del Sassone”.

Questa città sotterranea è stata scavata dall’uomo, ma non si sa bene né in quale epoca né con precisione con quale scop0. Probabilmente questo complesso ipogeo artificiale tra i più importanti d’Italia, lungo circa 3 km, è nato con i primi insediamenti locali di epoca neolitica e ha visto visto nei secoli un continuo ampliamento e sviluppo che lo ha reso una vera e propria città sotterranea.

Tutto ciò che sappiamo su questa città sotterranea si basa ancora sulla tradizione orale che ci racconta che le grotte sono antiche quanto Camerano stessa le cui origini risalgono al III millennio a.C.

Oggi è rimasto poco delle grotte “originali”: modifiche e ampliamenti nel corso degli anni e dei secoli, dal Medioevo fino alle prima metà del Nocevento hanno contribuito a cambiare le antiche grotte di Camerano.

Queste sale  sono state utilizzate per la conservazione del cibo e del vino, ma anche come rifugio dalle scorribande dei pirati in epoche lontane e dai bombardamenti della seconda guerra mondiale.

Per molto tempo si è pensato che i tanti cunicoli che compongono le grotte fossero i resti di antiche cave arenarie o luoghi impiegati per conservare il vino, ma questa ipotesi venne abbandonata a mano a mano che gli scavi e le esplorazioni svelarono tutta la bellezza delle grotte di Camerano con volte a cupola, a vela, a botte, sale circolari e colonne decorate, fregi, motivi ornamentali e simboli religiosi.

Conservano infatti bassorilievi di natura religiosa  e sale circolari con particolare gusto architettonico che svelano una storia antica, a tratti misteriosa, che spazia dalle guerre mondiali alle congiure ottocentesche, dalle chiese medievale ad antichi riti pagani.

Stupefacente è l’effetto dell’acustica nella seconda rotonda Trionfi. Davvero notevole la grotta Ricotti, che in qualche modo rappresenta il marchio distintivo della nostra collana editoriale essendo stata, ed essendo tutt’ora, la copertina di alcune delle nostre pubblicazioni. Luoghi talmente affascinanti da averli inseriti in molte delle nostre guide

 

Come visitarle

Le visite alle grotte, che durano all’incirca 1 ora, sono esclusivamente accompagnate da una guida e la prenotazione è obbligatoria prenotando al numero 071 – 7304018.

La prenotazione è obbligatoria.

Per altre informazioni potete visitare anche il sito ufficiale delle Grotte di Camerano e guardare questo video girato all’interno delle Grotte.

 

Share:

Facebook
Twitter
Pinterest
LinkedIn
On Key

Related Posts

Grotte di Camerano

Grotte di Camerano Se state visitando le Terme nelle Marche, e vi trovate in provincia di Ancona, sappiate che a soli 4 km di distanza

Terme nelle Marche

Generalità sulle Terme marchigiane nelle varie province Al pari di molte altre regioni d’Italia, anche le Marche sono ricche di centri termali e strutture in

terme di chianciano

Terme Sensoriali di Chianciano

Vacanza di relax alle Terme Sensoriali Chianciano La vita odierna è sempre più frenetica, sempre più veloce: se state leggendo questo articolo sulle Terme Sensoriali

Terme di Sassetta

Dove si trovano? Le Terme di Sassetta si trovano nel Comune di Sassetta in provincia di Livorno. Questo comune si trova nella Val di Cornia,

Terme di Catullo

Terme di Catullo: le terme decantate dal poeta Catullo Riconosciute dal FAI, il Fondo Ambiente Italiano, la fondazione italiana che si occupa della tutela, della