Terme di Montecatini: le quattro strutture

 

Terme di Montecatini: le quattro strutture, il parco termale, terme per bambini

Le Terme di Montecatini sono una delle strutture termali in Toscana; comprendono quattro strutture, un parco termale e delle terme per bambini.

Fanno parte delle Terme in provincia di Pistoia e in verità, con il nome di “Terme di Montecatini”, si fa riferimento soprattutto al parco termale del luogo, che comprende ben quattro strutture: si tratta delle Terme Tettuccio, Terme Excelsior, Terme Redi e Giardini Termali.

Situate tra Firenze e la Versilia, gli edifici delle varie strutture sono in stile liberty, che si alterna, in alcuni tratti, con lo stile neo-gotico. Le Terme di Montecatini sono state anche frequentate da personaggi famosi – come Madonna, che ne ha usato anche i suoi prodotti principali – e sono particolarmente indicate per i bambini, in quanto propongono dei pacchetti che prevedono il pernottamento, l’accesso alle cure termali per otite e tutte quelle affezioni dell’apparato otorinolaringoiatrico che coinvolgono i più piccoli, e la colazione, pranzo o cena con degli animatori, che spesso possono interpretare dei ruoli particolari, per far godere un’esperienza indimenticabile: ad esempio, c’è la Tata delle Fate, il Laboratorio con la Fata Turchina, l’accesso al giardino con il Grillo Parlante, l’esperienza con Pinocchio ed i suoi personaggi¸ ecc.. Per consultare i pacchetti specifici, si rimanda al sito internet dedicato.

Terme Tettuccio: acque, terapie idropiniche, servizi aggiuntivi

La prima delle quattro strutture, le Terme Tettuccio, sono famose principalmente per le terapie idropiniche, ossia quei trattamenti che prevedono l’uso dell’acqua termale come bevanda. La persona che si sottopone al trattamento idropinico, di norma deve bere l’acqua dello stabilimento di riferimento, che generalmente contiene proprio quegli elementi minerali che vanno ad intervenire sulla patologia per cui si è resa necessaria la cura idropinica. In particolare, le Terme Tettuccio si sono rivelate ottime nella cura della stipsi, del diabete, ma anche del colesterolo alto e di difficoltà che coinvolgono l’acido urico.

Parliamo, infatti, delle acque delle Terme Tettuccio: sgorgano dalla sorgente omonima ad una temperatura di 25° e vengono impiegate esclusivamente nello stabilimento termale Tettuccio; l’acqua minerale omonima, infatti, è ormai fuori produzione, anche perché ricca di calcio e non è molto indicata nelle persone che soffrono di patologie a carico del rene.

Infine, i servizi aggiuntivi di questo stabilimento prevedono l’accesso al parco con giardino all’inglese, in cui si potranno anche osservare i meravigliosi alberi secolari; la possibilità di prendersi una pausa nel bar storico, approfittare per acquistare libri o giornali nel book point e, per ultimo, entrare nel negozio che vende i prodotti della linea di cosmetica termale delle Terme di Montecatini.

Terme Excelsior: percorsi benessere, trattamenti beauty ed estetica

Con il nome di Terme Excelsior si fa riferimento alla seconda struttura situata nel parco termale delle Terme di Montecatini. Presso questa struttura, si svolgono esclusivamente, all’interno della propria Spa Centro Benessere, i trattamenti ed i percorsi relativi al benessere, ma anche al settore dell’estetica e al beauty.

Il percorso benessere comprende l’accesso alla sauna, al bagno turco, alle piscine termali. Nel caso si volessero effettuare delle cure, invece, fanno parte di quest’area anche le terapie idropiniche, che tuttavia si svolgono solo nei mesi che vanno da Novembre ad Aprile.

I settori beauty ed estetica, invece, sono i più particolari, perché comprendono numerosi trattamenti, tutti mirati al rinvigorimento del corpo sia dal punto di vista della tonificazione e di un effetto ringiovanente della pelle, che dello scioglimento delle contratture muscolari. Inoltre, è possibile effettuare anche trattamenti abbronzanti. Partendo proprio da questi ultimi, Aqualux Termale è un bagno che dura circa 20 minuti e si effettua in una vasca di acqua termale coperta, mentre da sopra vengono emessi dei raggi UVA che, oltre a donare un’abbronzatura uniforme, riattivano la circolazione e donano rilassamento.

Rinomato anche il trattamento di stimolazione cellulare che viene effettuato con un apparecchio di ultima generazione, in grado di contrastare efficacemente la cellulite e la ritenzione dei liquidi.

Questa pratica funziona con la stimolazione meccanica dei roll lpg: questi, agiscono riattivando il microcircolo, favorendo gli scambi del metabolismo e stimolando l’eliminazione del grasso localizzato in alcuni punti specifici del corpo.

Per quanto riguarda i trattamenti orientali, invece, la proposta più ricercata nella struttura delle Terme Excelsior è senza dubbio il percorso Le vie delle acque, che durano complessivamente due o tre giorni e comprendono, rispettivamente, la possibilità di fare un massaggio ayurveico dell’addome di 30 minuti, una sessione di tecniche di rilassamento sul respiro della durata di 25 minuti, una sessione individuale di yoga da 50 minuti, un massaggio yoga thai schiena e addome, oltre alla possibilità di farsi un bagno nell’idromassaggio; il percorso di tre giorni, invece, in aggiunta propone dei trattamenti che agiscono sul sistema nervoso e muscolo-scheletrico; le sessioni individuali di yoga sono due, è compreso anche un trattamento reiki e due massaggi ayurvedici della testa e dei piedi. Per i costi e altri trattamenti in lista, si consiglia di visitare il sito internet dedicato.

Da segnalare, anche il trattamento dimagrante, che dura una ventina di minuti e viene effettuato con un macchinario che unisce l’esercizio fisico all’azione dei raggi infrarossi a luce pulsata; questo serve principalmente a contrastare la cellulite, ma anche a facilitare la rimozione dell’adipe localizzato.

Terme Redi: terapie inalatorie, riabilitazione, idrokinesiterapia, posturale ragazzi

Le Terme Redi sono la terza struttura presente a Montecatini e sono specializzate in particolare nelle terapie inalatorie e nella riabilitazione termale, che vede al suo centro la fisioterapia e l’idrokinesiterapia. Quest’ultima è consigliata nei casi di persone che, specie a seguito di interventi, devono riprendere necessariamente la loro abilità motoria.

L’acqua, in questi casi, si rivela determinante, perché una volta che la persona entra nella piscina, il suo corpo è soggetto a tre effetti: il primo, quello idrostatico, che stimola la persona a stare attivamente a galla; il secondo, quello idrodinamico, che, in virtù del fatto che l’acqua si oppone ai movimenti della persona, porta l’individuo a fare esercizio; l’ultimo, quello idrotermico, che induce un rilassamento muscolare. Questo per via della temperatura dell’acqua, che in effetti provoca anche una sensazione di calma, stato che va ad agevolare l’attività motoria.

Nel trattamento di riabilitazione è compresa anche l’analisi posturale, che, attraverso una visita e il responso del medico, ha lo scopo di fornire un quadro generale del paziente, soprattutto per capire i tipi di movimenti da effettuare per allineare la colonna vertebrale. Infatti, generalmente, dopo l’analisi posturale il medico ha il compito di redigere una scheda personalizzata che servirà agli specialisti durante le sedute di riprogrammazione della postura. Questo percorso è denominato percorso posturale Growth ed è indirizzato in particolare ai ragazzi che si trovano ad attraversare l’età evolutiva, quindi tra gli 11 e i 16 anni; attraverso delle sessioni di ginnastica posturale è possibile contribuire al miglioramento dell’allineamento vertebrale.

Per quanto riguarda le terapie inalatorie, invece, comprendono più trattamenti, che vanno dal semplice aerosol alle più articolate insufflazioni. Tra le inalazioni, invece, rientrano quelle secche e le altre, umide. In più, è possibile fare anche le docce nasali e le nebulizzazioni. È importante dire che le terapie inalatorie non sono riservate solo a coloro che soffrono di patologie che coinvolgono il sistema oto-faringeo, ma anche alle persone che sono state molto esposte ad inquinamento ambientale.

Generalmente, un ciclo di cure inalatorie dura dodici giorni e comprende quasi tutti i trattamenti precedentemente descritti: l’aerosol freddo, i getti caldo-umidi da inalare, le nebulizzazioni – quelle secche, e le insufflazioni da effettuare nel timpano. In particolare, l’aerosol e le nebulizzazioni sono da svolgere solo nei casi in cui ci sia poca secrezione, quindi solo nelle affezioni che colpiscono i bronchi e i polmoni.

Le inalazioni a getto diretto, invece, si fanno nei casi in cui il soggetto soffra di patologie delle prime vie aeree: questo perché i 100 micron delle micelle possono penetrare nelle suddette vie aeree ed andare a detergere meccanicamente la parte da trattare. Le nebulizzazioni, infatti, si rivelano molto utili in quei bambini che soffrono in maniera ricorrente di patologie catarrali localizzate nel tratto rino-faringeo o rino-sinusale. Soprattutto, si rivelano efficaci nei casi di iperplasia dell’anello di Waldeyer.

Per chi soffre di allergia, invece, sono consigliate le inalazioni semplici, che vanno a donare un’azione stabilizzante a livello dei mastociti, ossia le comuni cellule immunitarie, spesso responsabili del crollo delle difese.

Giardini Termali

Per ultimi i Giardini Termali, che fanno parte delle Terme Tettuccio. Questa vasta area verde ha un ingresso a pagamento, generalmente di poco superiore ai 5€, che permette di fare una visita al vero e proprio giardino e al parco termale, in cui gli appassionati di arte classica, ad esempio, possono ammirare le statue e l’architettura di epoca romana.

Il parco è aperto da Maggio ad Ottobre ed in realtà l’ospite delle terme di Montecatini può concedersi un lungo momento di relax anche solo sedendosi sulle panchine in mezzo al verde, o ai tavolini che si trovano in vari punti caratteristici del parco, come quello di fronte alla struttura principale con cupola.

Terme di Montecatini: la linea di integratori alimentari

Le Terme di Montecatini offrono anche una propria linea di integratori alimentari che contengono prodotti digestivi, depurativi e sali minerali, acquistabili sull’ e-shop di Montecatini Terme.

Share:

Share on facebook
Facebook
Share on twitter
Twitter
Share on pinterest
Pinterest
Share on linkedin
LinkedIn
On Key

Related Posts

terme di chianciano

Terme Sensoriali di Chianciano

Vacanza di relax alle Terme Sensoriali Chianciano La vita odierna è sempre più frenetica, sempre più veloce: se state leggendo questo articolo sulle Terme Sensoriali

Terme di Sassetta

Dove si trovano? Le Terme di Sassetta si trovano nel Comune di Sassetta in provincia di Livorno. Questo comune si trova nella Val di Cornia,

Terme di Catullo

Terme di Catullo: le terme decantate dal poeta Catullo Riconosciute dal FAI, il Fondo Ambiente Italiano, la fondazione italiana che si occupa della tutela, della

Terme Pisane

La Toscana: terra di terme e non solo La Toscana è una terra meravigliosa, ricca di buon cibo, ottimo vino, arte, storia, cultura e natura

Terme di Merano

Collocazione Le Terme di Merano, assieme alle Terme di Pejo e alle QC Terme Pozza di Fassa, della catena QC Terme, fanno parte del parco delle