Terme di Rapolano

Terme di Rapolano: dove e quante sono, acqua termale

Tra le Terme della Toscana, in particolare tra le Terme in provincia di Siena, sicuramente si distinguono le Terme di Rapolano. Situate nell’omonima località nel senese, al confine tra il Chianti e la Val di Chiana, si tratta di due strutture termali in cui scorrono acque sulfuree. Queste, sgorgano direttamente dalla sorgente termale ad una temperatura di 39 gradi. Lo zolfo, elemento principale dell’acqua termale che alimenta le terme di Rapolano, è particolarmente indicato per i trattamenti di bellezza della pelle o per curare le affezioni del derma, come la dermatite e la più complicata e fastidiosa psoriasi. L’acqua termale di Rapolano, tuttavia, si rivela utile anche nel trattamento delle patologie dell’apparato respiratorio.

 

Terme di Rapolano Antica Querciolaia

La prima struttura delle terme di Rapolano sono le Terme Antica Querciolaia. Situate nel comune di Rapolano, in via Trieste 22, sono famose in particolare per le piscine termali terapeutiche.

Piscine termali terapeutiche

Le piscine termali terapeutiche fanno parte del sistema termale di Rapolano: l’ospite della struttura può fare un percorso di salute che spazia tra i bagni freddi, temperati e caldi.

La particolarità principale delle terme Antica Querciolaia è probabilmente lo sfruttamento di sorgenti termali a temperatura differenziata. Anticamente, se ne era persa la traccia, ma solo recentemente si è ristabilito il sistema che prevede piscine termali terapeutiche coperte e scoperte a temperatura variabile. La temperatura dell’acqua, per i bagni caldi, è di 39°-40°C; per i bagni temperati si aggira attorno ai 30°-34°C e per i bagni freddi a 22°-25°C. Tutte e tre le opzioni sono fruibili a seconda di stagionalità, anche se si prende in considerazione egualmente il percorso termale più idoneo.

L’ingresso riparato, proprio e unico di questa struttura, consente di accedere alla vasca esterna nelle stagioni fredde. Inoltre, il bagno nelle piscine termali terapeutiche è fruibile e suggestivo anche nell’atmosfera notturna del week end.

Per orari e costi degli ingressi, si consiglia di visitare il sito internet della struttura.

Estetica termale

Alle Terme Antica Querciolaia si possono anche fare dei trattamenti di estetica termale. Afferenti al centro benessere della struttura, questi trattamenti riguardano il viso, il corpo o la cura di inestetismi: stiamo parlando di cellulite ed adipe localizzato, ma anche di invecchiamento della pelle e rughe.

Si possono fare due tipi di interventi: preventivi e correttivi; questo perché la pelle è uno dei primi organi a essere danneggiato dai radicali liberi. Ad esempio, con i trattamenti preventivi si punta a rendere luminoso, idratato ed elastico il derma, quindi ad aiutare il processo di ringiovanimento cellulare.

Per quanto riguarda i trattamenti viso e corpo, invece, per la prima categoria possiamo citare il trattamento viso alle polveri micronizzate. Questo è indirizzato a quelle pelli trattate che hanno bisogno di urgente idratazione, o di una normalizzazione del sebo, o ancora di attenuare le macchie. Ha una durata di 90 minuti, mentre per il costo si rimanda al sito internet dedicato, in cui potete trovare anche gli altri trattamenti viso. Nella seconda categoria, invece, rientra ad esempio il metodo MPH 120, che è un trattamento esclusivo per la cellulite ad azione tonificante e snellente. L’MPH 120 agisce generando calore endogeno; si creano diverse ondate di caldo e freddo tali per cui si attiva una ginnastica vascolare. I principi attivi di questo trattamento fanno sì che agisca a livello dell’epidermide del derma e dell’ipoderma.

Cure termali

Infine, tra le cure termali rientrano i trattamenti di medicina specialistica, peraltro in convenzione con il Servizio Sanitario Nazionale. Effettuabili esclusivamente su prescrizione medica, è possibile fare dei cicli di terapie termali, anche della durata di 12 giorni, pagando il ticket.

Le cure riguardano: l’apparato osteo-articolare, l’apparato cutaneo e le vie respiratorie. Per quanto riguarda il primo, si possono effettuare trattamenti che regolino il tono muscolare, ma anche sottoporsi a cure per ridurre la rigidità muscolare. Sono molto utili, poi, delle manovre con azione analgesica e antinfiammatoria nelle localizzazioni dell’artrosi cronica. Inoltre, c’è attenzione verso la cura e la prevenzione di patologie cronico-degenerative. Per quanto riguarda l’apparato cutaneo, si possono effettuare delle cure che abbiano azione antinfiammatoria, astringente, cheratolitica e cheratoplastica. Infine, le vie respiratorie: si tratta di inalazioni che hanno azione trofica specifica e aspecifica, mucolitica, antinfiammatoria.

 

Terme di Rapolano San Giovanni

Seconda struttura termale delle terme di Rapolano sono le Terme San Giovanni. Situate anch’esse nel comune di Rapolano, in via Terme San Giovanni 52; queste terme sono immerse in un parco, a sua volta incorniciato dalle Crete Senesi.

Proprio per la location suggestiva, lo staff della struttura propone un privè nel Reef delle Crete, su prenotazione. Si tratta di una collinetta allestita con gazebo, che a loro volta si affacciano sullo straordinario paesaggio.

 

Cure termali

Alle Terme San Giovanni è possibile sottoporsi a diverse tipologie di cure termali. Si spazia dalle cure fangobalneoterapiche a quelle inalatorie, passando per i trattamenti del centro benessere. Questi ultimi, in particolare, comprendono sia un’area dedicata ai massaggi ed ai trattamenti di bellezza, sia una sezione dedicata a programmi dimagranti e rigenerazione cellulare.

Le terapie

Per quanto riguarda la fangobalneoterapia, i cicli terapeutici di queste cure sono indicati nei casi di soggetti che soffrono di artriti, osteoporosi, dolori cervicali e lombari. Queste terapie sono Convenzionate con il Servizio Sanitario Nazionale e indicate anche contro le malattie della pelle.

In merito alle terapie inalatorie, invece, va sottolineato che il centro termale Terme San Giovanni è sicuramente rinomato per le insufflazioni endotimpaniche. È un particolare trattamento elettivo, per i processi infiammatori cronici dell’orecchio. Anche queste sono in convenzione con il SSN, ma nel caso non fosse possibile accedervi, si rimanda al sito internet dedicato per i prezzi non in convenzione.

Area benessere: il programma dimagrante

Il programma dimagrante delle Terme san Giovanni, invece, è articolato in un percorso che coniuga una corretta alimentazione, l’attività fisica e trattamenti termali. Strutturato e pensato attraverso un pacchetto da 5 o da 7 giorni da spendere alle terme, in questo range di tempo si può apprendere lo stile alimentare da seguire e quello sportivo.

Area benessere: la rigenerazione cellulare

Infine, la rigenerazione cellulare. È un trattamento basato principalmente su un programma alimentare a forte restringimento calorico; si fonda sul principio secondo cui digiunare aiuta a liberare le tossine dall’organismo e rigenerarsi ritrovando il ricambio cellulare. L’ospite può scegliere tra un percorso da 5 giorni ed un percorso da 7 giorni.

Il percorso da 5 giorni

Se si sceglie un percorso da 5 giorni, va tenuto presente che si ha diritto a:

  • 5 colazioni, 5 pranzi e 5 cene; queste sono tutte effettuate presso il ristorante L’Olivo e prevedono un menu personalizzato in semidigiuno.
  • Una visita medica
  • Un incontro informativo di un’ora con il medico che seguirà l’ospite nel percorso
  • La redazione di un programma alimentare di rigenerazione cellulare a forte restrizione calorica

Al piano alimentare si aggiunge anche un piano di remise en forme proposto dal centro benessere. Questo comprende: due trattamenti rilassanti (esclusi fanghi e trattamenti con acqua termale) della durata di 55 minuti, due trattamenti osteopatici anch’essi da 55′, e la degustazione di tisane.

Infine, facoltative e solo su prenotazione, è possibile fare sedute di agopuntura e meditazione.

Il percorso da 7 giorni

La differenza principale con il percorso da cinque giorni, sta nel fatto che in quello da sette sono previste 7 colazioni, 7 pranzi, 7 cene ed un trattamento rilassante in più.

 

Ristorante l’Olivo

Proprio delle Terme San Giovanni, è molto rinomato il Ristorante l’Olivo: si tratta di un ristorante gourmet che, generalmente, propone un menu alla carta con prodotti di stagione e del territorio, oltre al menu gourmet esclusivamente toscano.

Il Ristorante l’Olivo segue anche la filosofia alimentare denominata “Dieta Etica”. Il menu della Dieta Etica prevede sostanze antiossidanti, con proprietà antinfiammatorie; tuttavia è importante specificare che tutti gli alimenti sono realizzati dallo chef, ma sempre previo confronto con l’INRTM (Istituto Nazionale di Ricerca sui Tumori di Milano). è dunque un tipo di alimentazione curativa che va a rispondere a disturbi fisici. Si può richiedere il vademecum alla direzione. Infine, durante la stagione estiva si inaugura una formula all’aperto in cui è possibile fare il bagno e, contemporaneamente, degustare delle pietanze. A questo proposito, bisogna citare il Coffee Relax. Fa parte della Spa ed è un’area esterna che funge da punto ristoro. Il venerdì e il sabato sera, inoltre, si organizzano delle cene tematiche che culminano nel bagno sotto le stelle.

Cosmetica termale

Nella struttura termale San Giovanni ci sono diversi prodotti di cosmetica termale. Suddivisi in cinque linee: linea viso, linea corpo, linea uomo, linea solari, linea Naturaqva. La linea Naturaqva è quella più fresca; si tratta di una serie di prodotti la cui formulazione è totalmente a base di ingredienti vegetali. Per fare un esempio, un prodotto molto particolare è lo shampoo al miele e olio di canapa, ma anche la maschera per capelli alle proteine della seta. Questa composizione, infatti, fa sì che i capelli siano più morbidi e vellutati. Per i prodotti delle altre linee si consiglia di linkarsi al sito internet della struttura, in cui si può anche scegliere la modalità d’acquisto desiderata.

 

 

Share:

Share on facebook
Facebook
Share on twitter
Twitter
Share on pinterest
Pinterest
Share on linkedin
LinkedIn
On Key

Related Posts

terme di chianciano

Terme Sensoriali di Chianciano

Vacanza di relax alle Terme Sensoriali Chianciano La vita odierna è sempre più frenetica, sempre più veloce: se state leggendo questo articolo sulle Terme Sensoriali

Terme di Sassetta

Dove si trovano? Le Terme di Sassetta si trovano nel Comune di Sassetta in provincia di Livorno. Questo comune si trova nella Val di Cornia,

Terme di Catullo

Terme di Catullo: le terme decantate dal poeta Catullo Riconosciute dal FAI, il Fondo Ambiente Italiano, la fondazione italiana che si occupa della tutela, della

Terme Pisane

La Toscana: terra di terme e non solo La Toscana è una terra meravigliosa, ricca di buon cibo, ottimo vino, arte, storia, cultura e natura

Terme di Merano

Collocazione Le Terme di Merano, assieme alle Terme di Pejo e alle QC Terme Pozza di Fassa, della catena QC Terme, fanno parte del parco delle